Robotica e intelligenza artificiale stanno profondamente cambiando il modo di prestare servizi di assistenza alle persone

L’impatto delle nuove tecnologie nei servizi di assistenza alle persone

Robotica e intelligenza artificiale stanno profondamente cambiando il modo di prestare servizi di assistenza alle persone

In Giappone molti scenari ritenuti improbabili fino a poco tempo fa sono già una realtà.

Il MeetLab ha l’obiettivo di fornire delle chiavi di lettura per capire fino a che punto il cambiamento dipenderà dal contesto culturale di appartenenza o sarà invece ineluttabile.

Conduce il MeetLab

Francesco Rea

Ha ricevuto la laurea all’Università degli studi di Bergamo in Ingegneria informatica, un master in Robotica e Automazione all’University of Salford (UK) e il dottorato in Robotics all’Università di Genova nel 2013. Al momento ha una posizione come ricercatore e team leader del gruppo “cognitive interaction lab” e supervisore di tre dottorandi al dipartimento di Robotics, Brain and Cognitive Sciences all’Istituto Italiano di Tecnologia. Nel 2017, ha vinto il Canada-Italy innovation award con titolo “Computational Neuroscience Models for Sound-Aware Robots”. Grazie alla sua collaborazione con il dipartimento di Neuroscienze computazionali (Prof M.Tata), Francesco Rea è attualmente in fase di assegnazione come professore aggiunto all’University of Lethbridge (Canada). La sua ricerca riguarda lo studio di modelli cognitivi umani e come questi possano essere portati nella robotica al fine di migliorare l’interazione naturale fra uomo e robot anche nell’ambito assistenziale.

Ti sei perso il MeetLab?

Sei interessato al tema e non ti vuoi perdere una eventuale riedizione? Oppure vuoi suggerirci un tema specifico?

Date: 20/06/2018
Share: